Principali Caratteristiche di Belgrado

Belgrado

Belgrado è la capitale della Repubblica di Serbia; estendendosi per 360 chilometri quadrati a 117 m. s.l.m. La popolazione stando ai dati del 2010, è di circa 2.400.

Navigare Facile

Geograficamente Belgrado è collocata nella provincia della Serbia centrale: tra i fiumi Sava e Danubio proprio dove il territorio della Penisola Balcanica si incontra con la Pannonia.

Grazie all'elevato numero di abitanti, Belgrado viene considerata la zona più popolosa della ex Jugoslavia, ovvero la quarta metropoli più abitata dell'Europa sud-orientale dopo Istanbul, Atene e Bucarest.

La città di Belgrado è suddivisa in ben 17 comuni, con una propria autonomia organizzativa, essa non si presenta solamente come una città economica e finanziaria ma bensì anche culturale e scientifica, ed è uno dei luoghi principali di interesse da parte dei turisti.

Storicamente Belgrado venne fondata nel 4800 a.C. proprio dove oggi sorge, si sviluppò con la cultura Starcevo e lo stesso territorio venne occupato per alcuni secoli dal popolo dei Vinca.

Food

I Celti a partire dal III secolo a.C., fondarono un villaggio proprio in prossimità dove oggi sorge il centro storico di Belgrado e che successivamente venne conquistato dai Romani.

Tra il IX e il XVI secolo, Belgrado venne occupata dai Bizantini che ne presero il potere; e più tardi anche dai Bulgari, i Magiari ed infine i Serbi.

Verso il 1521 gli Ottomani la conquistarono e tra il XVII e il XVIII secolo; Belgrado venne più volte perduta dalla Casa d'Asburgo.

Solamente intorno al 1841 dopo anni in cui questa città fu sotto il dominio turco, riuscì a diventare la Capitale del Principato di Serbia che, nel 1882 venne rinominato Regno di Serbia.

Ricordiamo infine che Belgrado dal 1918 al 1991 è stata anche la capitale della Jugoslavia.